Atti di San Vigilio
Passione di San Vigilio vescovo e martire, 20-24
[…] Ma quando ebbe convertito alla fede cattolica tutta la cittadinanza, all'interno della città collocò la chiesa per il Signore, e accanto edificò un luogo di assistenza in Cristo, dove con le sue preghiere dava la vista ai ciechi, rendeva l'udito ai sordi e la parola ai muti, e tracciando con le mani il segno di Cristo liberava dai demoni gli ossessi.
Passione di San Vigilio vescovo e martire, 120-124
[…] E quando [il corpo di Vigilio] giunse in città, vi fu un grande accorrere di sacerdoti da tutte le chiese vicine e di popolazione cristiana, che accorsero da ogni dove per le esequie. E nel terzo giorno dal suo martirio, trasportarono i sacri resti nella basilica che egli aveva fatto costruire presso la porta Veronese, e li composero solennemente cospargendoli di aromi preziosi.
Pagine collegate:
Trento - Storia della città. (cap. 11)
Trento - Fra tardo antico e medioevo. (cap. 3)
Trento - Fra tardo antico e medioevo. (cap. 5)